ORE DI GRANDE PREOCCUPAZIONE PER I BAMBINI ED I MISSIONARI IN CONGO

 In Lettere del Presidente, Notizie

La Repubblica Democratica del Congo è dilaniata da pesanti combattimenti e la Chiesa cattolica è in pericolo. Gli scontri tra i militari ed i seguaci del defunto capo Kamuina Nsapu stanno mettendo a repentaglio la vita di molti giovani e le stesse strutture della Chiesa cattolica: dagli uffici, alle scuole, ai seminari, ai noviziati, alla cancelleria episcopale. I sacerdoti, le suore e la popolazione congolese sono costretti a fuggire e a cercare rifugio nella foresta.

All’università di Kananga hanno arrestato i giovani universitari solo perché sospettati di essere miliziani.

Agata Smeralda è presente a Bukavu con più di 90 adozioni a distanza. Dal 2008 abbiamo intrapreso un progetto all’insegna della sua sostenibilità futura. Ecco così che è stata finanziata la scuola di Madinga, che accoglie 250 bambini, l’acquisto di un minibus per consentire ai bambini stessi – provenienti dai vari villaggi – di raggiungere la scuola. Inoltre il Progetto Agata Smeralda ha permesso la realizzazione di una porcilaia, di un pollaio ed ha finanziato l’installazione dei pannelli solari, contribuendo così al mantenimento dell’orfanotrofio che si trova nel villaggio di Kanyuka, nei pressi di Kananga. Inoltre, l’acquisto di una moto taxi ha permesso, tramite il noleggio, di realizzare guadagni con i quali è possibile dare un piccolo salario agli insegnanti della scuola stessa. Infine, sempre a Kananga, Agata Smeralda ha recentemente finanziato una scuola di “Arte e mestieri”.

Carissimi amici, sono ore e giorni di grande tensione in attesa delle notizie dei missionari che, con grande coraggio, rimangono accanto ai bambini, nella loro terra e a protezione delle grandi opere realizzate per la dignità umana.

Vi terremo aggiornati sulla situazione in corso.

Un caro saluto,

Mauro Barsi

 

Articoli recenti
0

Start typing and press Enter to search